Dopo le primarie del PD

Considero assai positivamente il risultato delle “cosiddette” primarie del PD di domenica 30 aprile (“cosiddette” in quanto si eleggeva direttamente il segretario del partito che, anorma di statuto, sarà anche il candidato premier del PD alle prossime elezioni politiche per le quali, tuttavia, è ancora incerto il sistema elettorale).
Sono contento del risultato non solo in [...]

Primarie tra maturità e lealtà

Qualche considerazione sullo strumento delle primarie, alla luce di quanto si è letto in questi giorni a proposito di alcune esperienze nazionali e locali.
Le primarie per la scelta del candidato di un partito o di una coalizione possono essere uno strumento democratico ed efficace, ma ad alcune condizioni che, in estrema sintesi, individuerei nella maturità [...]

Democrazia parlamentare

La discussione in Parlamento del disegno di legge sulle unioni civili ha riportato d’attualità l’art.67 della Costituzione («Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato») contro il quale si è duramente pronunciato Beppe Grillo.
Questo articolo della Costituzione fu scritto e concepito per garantire la libertà di [...]

La “disconnessione sentimentale” del PD con i suoi elettori.

Il segretario del PD bolognese Raffaele Donini, dopo il commissariamento del comune di Bologna a seguito dell’affare Delbono, diceva che il PD doveva essere capace di recuperare la “connessione sentimentale” con i suoi elettori, messa in crisi da quella vicenda.
Una interessante ricerca dell‘Istituto Cattaneo (analisi-istituto-cattaneo-primarie-pd-voto-per-renzi-9-dicembre-2013-1) mette in evidenza, Regione per Regione, lo scarto tra le [...]

Quando il leader maximo “sbrocca”

Tra ieri e l’altro ieri Berlusconi e Grillo hanno offerto uno spettacolo di sé che la dice lunga sulla categoria dei leader autoreferenziali e populisti di partiti e movimenti del nostro paese.
Martedì Beppe Grillo, in un video delirante, ha autocertificato la democraticità del Movimento Cinque Stelle decretando l’espulsione degli aderenti che si permettono di [...]

Le primarie del centrosinistra

Ho assistito qualche sera fa, come (penso) molti di voi, al confronto televisivo fra i cinque candidati alle primarie del centrosinistra e credo che chi ne è emerso come il vincitore indiscusso sia il centrosinistra stesso, ed in particolare il PD che alle primarie ha sempre creduto (per la verità non con la medesima convinzione [...]

Le primarie: un esame di maturità politica.

Più di due mesi orsono (per la precisione il 21 novembre scorso) avevo scritto un post dal titolo “Ed ora avanti con le primarie” ( http://www.paolonatali.it/2010/11/21/ed-ora-avanti-con-le-primarie/ ) all’interno del quale, tra l’altro affermavo:

Il risultato migliore…….

Quello delle primarie per la scelta del candidato sindaco del centrosinistra di Bologna è stato il risultato migliore che ci si poteva attendere.
Oltre 28.000 elettori hanno decretato la netta vittoria di Virginio Merola (58,3%) su Amelia Frascaroli (36%) e Benedetto Zacchiroli (5,7%).

Verso le primarie del 23 gennaio

In un precedente post http://www.paolonatali.it/2010/11/21/ed-ora-avanti-con-le-primarie/ , scritto il 21 novembre scorso, quindi prima dell’inizio della campagna elettorale delle elezioni primarie per la scelta del candidato sindaco del centrosinistra, che si svolgeranno domenica 23 gennaio, ho svolto alcune riflessioni sulle primarie stesse che non sto ora a riprendere ma che considero tuttora valide.
Al termine di quella [...]

Ed ora avanti con le primarie!

Dopo la sospensione causata dalla dolorosa rinuncia di Maurizio Cevenini, è ripreso dal 19 novembre il percorso delle elezioni primarie per la scelta del candidato sindaco di Bologna del centrosinistra. Quello è stato anche il giorno in cui l’assemblea cittadina del PD ha preso atto della rinuncia di Andrea De Maria ed ha scelto Virginio [...]